Comunicazioni urgenti

Ulteriore differimento del termine per presentare il bilancio di previsione

 Il termine per la presentazione dei bilanci dei Comuni e degli Enti locali slitta ancora; si passa dal 31 maggio al 30 luglio.

 

Questo ulteriore differimento, deciso nella seduta del 7/5/2015 dalla Conferenza Stato-Città ed Autonomie Locali, comporta anche lo slittamento in avanti delle decisioni sulle aliquote per l'Imu, la Tasi e l'addizionale Irpef.

Invio verbali elezioni RSU – Proroga dei termini

Nella seduta del 3 giugno 2015, il Comitato Paritetico ha modificato il calendario dei lavori per la certificazione dei dati elettorali ed associativi.

 

In particolare il termine per l’invio telematico dei verbali delle elezioni RSU, precedentemente fissato al 4 giugno 2015, è stato spostato al 18 giugno 2015. A partire da tale data sarà possibile effettuare esclusivamente eventuali correzioni dei dati immessi a sistema. Il termine ultimo per tali correzioni slitta dal 3 luglio 2015 al 23 luglio 2015.

Per quanto concerne i dati associativi, la trasmissione delle deleghe sindacali non dovrà più avvenire entro la data del 11 giugno 2015, bensì il 18 giugno 2015, mentre le eventuali correzioni dei dati indicati nell’applicativo Aran potranno avvenire entro e non oltre il 17 settembre 2015 (il termine precedentemente fissato era per il giorno 31 luglio 2015).

Per saperne di più, clicca qui.

Assegno Nucleo Familiare – Entrata in vigore nuovi livelli reddituali

Da oggi, 1° luglio, trovano applicazione i nuovi livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare.

Per saperne di più, clicca qui.

Scadenze per la P.A.

Ultimo mese Luglio 2015 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5
week 28 6 7 8 9 10 11 12
week 29 13 14 15 16 17 18 19
week 30 20 21 22 23 24 25 26
week 31 27 28 29 30 31
Home

Scade oggi il termine per la presentazione del bilancio di previsione

Oggi, 30 luglio 2015, scade definitivamente il termine per la presentazione dei bilanci di previsione dei Comuni e degli Enti locali.

Per le Città Metropolitane e le Province è invece stato previsto un ulteriore differimento della scadenza dal 30 luglio al 30 settembre 2015 (Comunicato del 22 luglio 2015 del Ministero dell’Interno).

Per leggere il Comunicato del Ministero dell’Interno, clicca qui.

 

Articoli recenti

Previous Next
Scade oggi il termine per la presentazione del bilancio di previsione

Oggi, 30 luglio 2015, scade definitivamente il termine per la presentazione dei bilanci di previsione dei Comuni e degli Enti locali.

Per le Città Metropolitane e le Province è invece stato previsto un ulteriore differimento della scadenza dal 30 luglio al 30 settembre 2015 (Comunicato del 22 luglio 2015 del Ministero dell’Interno).

Per leggere il Comunicato del Ministero dell’Interno, clicca qui.

Read more
Indennità di turno – Ulteriore orientamento Aran

L’indennità di turno deve essere corrisposta solo “in relazione alle ore di lavoro ordinario prestato nell’ambito del turno e vale a compensare, integralmente, il disagio connesso alla particolare articolazione dell’orario; per il medesimo personale le prestazioni di lavoro straordinario sono compensate esclusivamente in base alla disciplina dell’art.38 del CCNL del 14.9.2000 e secondo le misure ivi espressamente previste, diverse da quelle previste per le prestazioni effettuate in turno.”

Inoltre:

- “nel caso di effettuazione di prestazione lavorativa in turno in occasione di festività infrasettimanale, al lavoratore deve essere corrisposto solo l’indennità per turno festivo” ;

- “nel caso in cui il lavoratore turnista effettui prestazioni lavorative anche nel giorno assegnato per il riposo settimanale (si tratta del cosiddetto settimo giorno e quindi al di là dell’orario d’obbligo delle 36 ore settimanali) ha diritto solo all’applicazione della disciplina dell’art.24, comma 1, del CCNL del 14.9.2000, in relazione al numero delle ore lavorative rese”;

- “nel caso in cui il lavoratore sia inserito in un turno che, nell’ambito delle 36 ore settimanali di lavoro dovute abbracci anche la domenica, con conseguente fruizione del riposo settimanale in altro giorno della settimana successiva, allo stesso dovrà essere corrisposto solo il compenso per turno festivo”

- il lavoratore turnista che “nell’ambito della sua prestazione lavorativa in turno partecipa anche a progetti obiettivo, ha sicuramente diritto a percepire anche i compensi ad essi relativi.”

Per leggere l’orientamento Aran, clicca qui.

Read more
Fondi per la contrattazione integrativa – decurtazione permanente

Fonte: http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/CIRCOLARI/2015/Circolare_dell_8_maggio_2015_n_20.html

Con la circolare n. 20 dell'8 maggio 2015, registrata dalla Corte dei conti in data 20 luglio 2015, la Ragioneria Generale dello Stato impartisce, a tutte le amministrazioni pubbliche, istruzioni operative circa la decurtazione permanente da applicare, a partire dal 2015, ai fondi per la contrattazione integrativa, alla luce delle disposizioni introdotte con la legge n. 147/2013.

Nello specifico “per le amministrazioni che hanno costituito il fondo 2014 per la contrattazione integrativa includendo tutte le risorse previste dalla normativa di riferimento …omissis… l'importo della decurtazione da operare a decorrere dall'anno 2015 coinciderà con le riduzioni effettuate per l'anno 2014 ai sensi del richiamato articolo 9, comma 2-bis (per effetto sia della riconduzione del fondo al limite soglia 2010 che della decurtazione funzionale alla riduzione del personale in servizio.”

Per quelle amministrazioni che nella costituzione del fondo relativo all'anno 2014 abbiano escluso in tutto o in parte talune risorse di alimentazione del fondo …omissis… la decurtazione operata nel 2014 non potrà essere presa a riferimento a decorrere dal 2015 …omissis… Pertanto, l’ammontare della decurtazione permanente da operare a decorrere dall'anno 2015 dovrà essere determinata al lordo delle somme non inserite nel 2014 e previste dalla normativa di riferimento per ciascun comparto. Corrispondentemente, le predette voci dovranno formare oggetto di alimentazione del fondo 2015 …omissis…, in modo tale da rendere le due grandezze di riferimento (fondo 2015 e decurtazione permanente) del tutto confrontabili ed a sostanziale invarianza di saldo.”

Per leggere la Circolare, clicca qui.

Read more
770 – la proroga a settembre è ufficiale

La scadenza per la presentazione del modello 770 è stata rinviata dal 31 luglio al 21 settembre 2015.

Questo è quanto ha asserito il 25 luglio il Vice Ministro dell’Economia Luigi Casero, precisando che è in corso di pubblicazione il D.P.C.M. che conterrà la suddetta proroga.

Read more