Comunicazioni urgenti

Dipendenti Pa, è online il Portale a supporto delle procedure di mobilità!

Accedi all’applicativo per la ricognizione dei posti da destinare alla ricollocazione del personale delle Province coinvolto nei processi di mobilità.

Dichiarazione 730 precompilata...ecco la guida

L’Agenzia la prepara, il contribuente controlla e invia! Leggi   la guida pubblicata.

Graduatorie concorsi… riapre la rilevazione!

La Funzione Pubblica rende noto che è iniziata “una nuova fase del monitoraggio telematico delle graduatorie concorsuali vigenti per assunzioni a tempo indeterminato […] "

Lo spesometro 2014 esonera le Pubbliche amministrazioni

Leggi il nuovo provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2015 .

Scadenze per la P.A.

Ultimo mese Aprile 2015 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5
week 15 6 7 8 9 10 11 12
week 16 13 14 15 16 17 18 19
week 17 20 21 22 23 24 25 26
week 18 27 28 29 30
Home

Incentivi per la progettazione: la Sezione Autonomie Corte dei Conti si pronuncia

La Sezione delle Autonomie della Corte dei Conti ha rimesso questione di massima in merito alla corretta interpretazione del comma 7 ter dell’art. 93 del D.lgs. n. 163/2006, come modificato dall’art. 13 bis del D.L. n. 90/2014, in materia di riparto del fondo per la progettazione e l’innovazione.

La Sezione delle Autonomie sulla questione di massima, rimessa dalla Sezione regionale di controllo per la Liguria, con deliberazione n. 75/2014, enuncia il seguente principio di diritto: “l’obbligo di non superare nella corresponsione di incentivi al singolo dipendente, nel corso dell’anno, l’importo del 50 per cento del trattamento economico complessivo annuo lordo, è applicabile al pagamento degli incentivi dovuti per attività tecnico-professionali espletate dai dipendenti individuati dalla norma a far data dall’entrata in vigore della legge di conversione del d.l. 24 giugno 2014, n. 90”.

Per leggere il parere, clicca qui.

 

Articoli recenti

Previous Next
Incentivi per la progettazione: la Sezione Autonomie Corte dei Conti si pronuncia

La Sezione delle Autonomie della Corte dei Conti ha rimesso questione di massima in merito alla corretta interpretazione del comma 7 ter dell’art. 93 del D.lgs. n. 163/2006, come modificato dall’art. 13 bis del D.L. n. 90/2014, in materia di riparto del fondo per la progettazione e l’innovazione.

La Sezione delle Autonomie sulla questione di massima, rimessa dalla Sezione regionale di controllo per la Liguria, con deliberazione n. 75/2014, enuncia il seguente principio di diritto: “l’obbligo di non superare nella corresponsione di incentivi al singolo dipendente, nel corso dell’anno, l’importo del 50 per cento del trattamento economico complessivo annuo lordo, è applicabile al pagamento degli incentivi dovuti per attività tecnico-professionali espletate dai dipendenti individuati dalla norma a far data dall’entrata in vigore della legge di conversione del d.l. 24 giugno 2014, n. 90”.

Per leggere il parere, clicca qui.

Read more
Operazione 730: l'Agenzia delle Entrate lancia il sito dedicato alle informazione e all’assistenza

L’Agenzia delle Entrate ha presentato il nuovo sito dedicato al 730 precompilato. Una vera e propria guida che accompagna il cittadino nel nuovo percorso semplificato della dichiarazione dei redditi. Sono indicati i passi da seguire, le risposte ai quesiti più ricorrenti, le date da ricordare e i canali di assistenza disponibili che, in vista della partenza dell’operazione precompilata, saranno potenziati per accompagnare i cittadini interessati.

Inoltre, è disponibile una finestra Multimedia sui canali istituzionali “social”, Twitter e YouTube, in cui debutta oggi il video di presentazione del 730 precompilato, cui seguiranno nei prossimi giorni dei tutorial per supportare i contribuenti alle prese con la nuova dichiarazione.

Per visualizzare il Portale 730, clicca qui

Fonte: agenziaentrate.gov.it

Read more
Pensioni: adeguati i requisiti di accesso agli incrementi della speranza di vita

Il 20 marzo 2015 l’Inps ha emanato una circolare chiarendo le novità introdotte dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 16 dicembre 2014, riguardanti le disposizioni in materia di adeguamento dei requisiti di accesso al pensionamento agli incrementi della speranza di vita.

In particolare, il predetto Decreto ha disposto che: “A decorrere dal 1° gennaio 2016, i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici di cui all'art. 12, commi 12-bis e 12-quater, fermo restando quanto previsto dall'ultimo periodo del predetto comma 12-quater, del decreto-legge 30 luglio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e successive modificazioni e integrazioni, sono ulteriormente incrementati di 4 mesi e i valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva di cui alla Tabella B allegata alla legge 23 agosto 2004, n.243, e successive modificazioni, sono ulteriormente incrementati di 0,3 unità”.

Per visualizzare la Circolare Inps n. 63/2015.

Read more
Fatturazione elettronica: IFEL dà una mano ai Comuni!

A partire dal prossimo 31 marzo 2015, anche i Comuni passano alla fatturazione elettronica. IFEL, la fondazione dell’ANCI per la finanza e l’economia locale, supporterà le amministrazioni di dimensione demografica tra i 3.001 ed i 10.000 abitanti.

E’ questa la categoria di enti con le maggiori difficoltà: strutture organizzative di dimensioni minori ma con un flusso documentale/informativo già rilevante. Per questo gruppo di Comuni, dal 20 marzo sarà attiva, “Fatturazione elettronica facile” una procedura che permette, in questa fase di avvio, di adempiere alle previsioni di legge senza alcun costo per i Comuni stessi.

Alla procedura si accede tramite il sito www.fondazioneifel.it.

Per saperne di più, clicca qui.

Fonte: ifel.it

Read more