Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare l'esperienza d'uso e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione se ne accetta l'utilizzo.

Con il messaggio n. 18296 del 9 Novembre 2012, l’Inps (con riferimento ai lavoratori iscritti alla gestione ex Inpdap) ha diramato le prime istruzioni operative sui trattamenti di fine servizio a seguito dell’emanazione del D.L. 185/2012.

In concreto si torna al vecchio sistema di calcolo del TFS in atto al 31 Dicembre 2010.

A tutti i dipendenti che hanno percepito la prestazione secondo il regime del trattamento di fine rapporto (TFR) verrà riliquidato, entro il 31 Ottobre 2013, il trattamento di fine servizio (TFS) erogato nel periodo tra il 1° Gennaio 2011 ed il 30 Ottobre 2012, senza procedere al recupero delle eventuali somme liquidate in eccedenza.

L’Inps, inoltre, a seguito del D.L. 185/2012, ribadisce che nulla cambia in materia di obblighi contributivi in quanto, il contributo previdenziale rimane dovuto.

Resta, pertanto, invariata la trattenuta del 2,5% a carico dei lavoratori anche per il periodo successivo al 31 Dicembre 2010, sia per i dipendenti in servizio che per quelli cessati dopo tale data.

Per visionare il testo del messaggio Inps n. 18296 del 9 Novembre 2012, clicca qui.

ANOTHER PROTON WEBSITEPICTURES BY FREEPIK